LO QUE ME GUSTA


"Lo que me gusta de tu cuerpo es el sexo. Lo que me gusta de tu sexo es la boca. Lo que me gusta de tu boca es la lengua. Lo que me gusta de tu lengua es la palabra."

Julio Cortàzar -



giovedì 16 giugno 2011

Nella tua memoria


Dormire in te dormire
anzi svegliarsi
aprire gli occhi
nel tuo centro
nero bianco nero bianco
Essere un sole insonne
che la tua memoria brucia
(e la memoria di me nella tua memoria)


5 commenti:

Bad Hands ha detto...

questa mi piace molto...
meglio bruciare che arruggire...

Aysedicartavelina ha detto...

E' una poesia di Octavio Paz, uno scrittore che sto studiando ora ... vediamo dove mi porta...

Bad Hands ha detto...

una bella poesia può portare molto lontano...

Aysedicartavelina ha detto...

... o perdersi nel vento .. le parole sono strane fanno i giri che vogliono loro se nessuno le ascolta ...

Bad Hands ha detto...

parole come queste restano inascoltate solo dagli stolti!

tweet