LO QUE ME GUSTA


"Lo que me gusta de tu cuerpo es el sexo. Lo que me gusta de tu sexo es la boca. Lo que me gusta de tu boca es la lengua. Lo que me gusta de tu lengua es la palabra."

Julio Cortàzar -



martedì 23 dicembre 2008

IL TUO PASTO NUDO



Sono il tuo pasto nudo
esisto per saziare i crampi
di ogni tua fame
esisto perchè tu
possa cibarti di me
a tuo piacimento
Portata dopo portata

Ti servo l'antipasto
del mio collo esposto
candido e fremente
e delle bianche spalle mie
come tremante preludio
della tua cena abbondante

un primo sontuoso
la morbida sfoglia
del mio ventre pulsante
Impastata e amalgamata
ripiena della mia voglia
calda e invitante
vischiosa e profumata

Mi guardi insaziabile
e sono cruditè di carne
fatta di sola polpa
senza pensiero e muta
sdraiata e esposta
nel piatto d'argento
dei tuoi occhi incantati
dai miei fianchi incarnati

Rimango immobile
addentata ed incisa
dai morsi dei tuoi temibili
bianchi denti taglienti
Gustata al sangue
aperta e saporita
deliziosa e grondante
sofferente e sgocciolante

Sono il contorno
la mia schiena inarcata
e le mie rotonde natiche
e io resto carponi
in attesa fremente
che te ne serva senza posa
e senza eleganti posate
affondi a piene mani
strappando bocconi
dai miei lombi rotondi

I miei seni impertinenti
sono amarene candite
sul bignè di panna montata
del mio petto ansante
dolci bocconi a conclusione
della tua cena luculliana

...sono il tuo pasto nudo
mangiami all'infinito e
per sempre nutriti di me
e di me non saziarti mai ...

aysedimorfeus

3 commenti:

Anonimo ha detto...

è così poco dire: grandezza
nell'idea del darsi in pasto
tutto ha principio nella bocca
proprio come chiamarsi nel nome

Ramificazioni

Aysedicartavelina ha detto...

...dal principio, da quando l'uomo...ancora cucciolo, si attacca al seno ... e inizia a sentire che sapore ha...una Donna...

Nero diVenere ha detto...

anche io ti lascio un segno....acrilico....
:)
grazie per essere passata da me..

Nero

tweet