LO QUE ME GUSTA


"Lo que me gusta de tu cuerpo es el sexo. Lo que me gusta de tu sexo es la boca. Lo que me gusta de tu boca es la lengua. Lo que me gusta de tu lengua es la palabra."

Julio Cortàzar -



martedì 1 febbraio 2011

IO E ...

Diciamocelo, non tutti ce l'hanno la stoffa di stare dietro a carte, cartacce, carte magnetiche, servizi on line, pagamenti, cazzi , lazzi e mazzi.

Ecco, io sono come quelli che se toccano le piante le fanno secche... oltre a non capirci una cippa sono in grado di bloccare, perdere, rompere, confondere e incasinare qualsiasi cosa che sia relativa a burocrazia, pagamenti, ecc... bancomat, carte di credito, caselli autostradali, servizi clienti, call center

...Mi viene l'ansia e il sangue dal naso anche solo al pensiero ... però però ... qualche volta ascolto i consigli e allora via a pagare il casellino (euro 1,50) con la mia bellissima carta revolving...

Urca, funziona!!!!

Inserire la tessera...grazie e arrivederci ...e si alza la sbarra , figo e anche gratificante devo dire !! quasi erotico.

Insomma...

ma..
ma..

... Funziona quando ... in mano hai la carta giusta..!

E' sempre così, razzisti, sessisti, classisti, raccomandati.

Solo perchè è verde...non vuol dire che... e poi dai, clicca sto pomodoro e fammi passare...alza sta sbarra dio bonino !!

Ecco, ho scoperto che con la Fidaty card dell'Esselunga (manco mia per altro ... a meno che io non ho cambiato sesso senza accorgermi) non si passa da nessuna parte, tranne che alle casse del supermercato.

Certo, i Signori del Punto Blu avrebbero potuto chiamare il Sig. Autostrade per l'italia e dirgli che ero la nipote diberlusconi, di farmi passare, cribbbbbio ... ma niente!

E comunque , nulla di grave insomma...

Signorina meccanica del casello, se aspetta un attimo cerco nella mia borsa la carta giusta e gliela porgo certamente.

Solo un secondo eh, che qua dentro c'è un po' di roba...porti pazienza ..

... E pure tu, stronzone dietro col suv...che cavolo ti suoni il clacson ... aspetta un secondo no!!!

Sono le diciotto di domenica sera, che fretta c'hai?

Giocherà mica il milan? ... che manco c'ha un terzino nuovo giapponese ...

Insomma, datti pace, aspè un secondo ... che magari ti vendono Cuthino e col ritmo che ha mica ti perdi un goal , fidati!

Niente, ravano, frugo , cerco ... non la trovo..i secondi passano, i minuti pure .... PANICO!!!

Inizio a sudare freddo, mi tremano le mani, tachicardia...

Mi capita in mano di tutto dalla borsa, tranne che la mia bellissima carta violetta e argento ... è così rassicurante alle volte sentire i suoi sexy numerini in rilievo sotto i polpastrelli ...

Quello dietro strombetta, la signorina di ferro continua a ripetere incessantemente : inserire la carta, inserire la carta, inserire la carta...inserire la carta, inserire la carta, inserire la carta...

... E ho capitoooooooooooooooooooooooooo, un attimo no!!!!

Niente... mi sputa, mi schifa e mi "esce" dalla sua algida bocca di ferro lo scontrino di mancato pagamento!
Ma vaff....

... chè ecco...

Scopro che si, posso pagare on line con la carta revolving (che stava giustamente riposta nella taschina interna della borsa senza curarsi dell'emergenza di farsi trovare) sul sito di autostradeperlitalia.it ...

Si , certo... peccato che i dati inseriti non risultano corretti, lo scontrino dell'autostrada ha numeri cancellati dall'umido della brina di prima mattina ( si , perchè io le carte, le multe, e i documenti importanti li conservo gelosamente nella tasca di fianco della portiera della macchina) ...

Insomma, non se ne cava un ragno dal buco e udite udite!!! riesco anche a bloccare l'accesso al sito della carta di credito dimenticandomi per tre volte la passwotrd per accedervi...

La signorina del call center mi rimbalza da un ufficio all'altro ... dice che non puo' fare niente , mi farà richiamare... insomma sono stremata ... non ce la posso fare ... farò un bonifico ... di euro 1, 50

... Ancora quelli riesco a farli, finchè non mi si impalla anche il servizio on line della banca....

... Dopodicchè mi farò regalare un pallottoliere e scambierò caramelle di zucchero fatte a collana al posto dei centesimi.


aiuto...

Anna_Ayse







3 commenti:

Didu ha detto...

Ci accorgeremo di essere quasi giunti quando pagheremo un litro di latte con un assegno da 69 cents

Aysedicartavelina ha detto...

io già lo faccio :-)))))

Davide ha detto...

Ti mancano solo la vestaglia e le pantofole

tweet