LO QUE ME GUSTA


"Lo que me gusta de tu cuerpo es el sexo. Lo que me gusta de tu sexo es la boca. Lo que me gusta de tu boca es la lengua. Lo que me gusta de tu lengua es la palabra."

Julio Cortàzar -



lunedì 15 settembre 2008

Preferisco i matti

Per esempio certe volte
preferisco i matti
Perché dicono quello che pensano
e non accettano ricatti e compromessi
Non si confondono con gli altri
Nel bene, nel male
rimangono se stessi
Tu non accontentarti
di restare in superficie
Ma scava nel profondo
oltre la radice e le apparenze
Amami per quel che sono veramente
E resterò con te per sempre

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ah Oui ayse, ça c'est tellement vrai que on devrait l'écrire partout..
Il faut bien se connaitre et jamais mentir a soi meme..
Oscar

Ayse ha detto...

Merci pour votre commentaire
six profonde et toujours très agréable à lire, Oscar
sommes honorés de vous accueillir sur mon blog ...
à la prochaine fois,
au revoir,
ayse

Anonimo ha detto...

In fondo che cos'è la pazzia,se non la perfetta percezione dell'unione dello spazio e del tempo.
La persona normale li tiene divisi,protegge i suoi spazi e vive il suo tempo.
Il pazzo,protegge il suo tempo lo vive nei suoi immensi spazi.

Azasel

tweet